Seiko 6R35 e Soprod: movimenti da cavallo di battaglia in continuo mutamento

Per rispondere a questa domanda, potremmo iniziare cercando di definire cos’è effettivamente un movimento da cavallo di battaglia. La definizione cambia da persona a persona, con molti accesi dibattiti derivanti semplicemente dalla semantica. Solo i movimenti standard possono essere cavalli da lavoro? Le aziende possono creare i propri movimenti proprietari di cavalli da lavoro? Quanto è costoso è troppo costoso? Non sto tentando di scrivere un trattato sul lessico dell’orologio qui (ce ne sono già abbastanza di quegli articoli). Ma per avere un’idea del terreno, dovremo esaminare molti calibri diversi, alcuni dei quali potresti non considerare idonei. Inoltre, man mano che l’industria dell’orologeria cambia e cresce, anche le definizioni di “indipendente”, “in-house” e “costoso” stanno cambiando. Queste linee sfocate giocano un ruolo importante nel mondo dei cavalli da lavoro. Ma iniziamo abbastanza delicatamente con un calibro che possiamo tutti concordare ha una vera potenza.

Anche se non ne possiedi uno, sicuramente sai di cosa si tratta. L’ETA 2824-2, disponibile da tempo da Swatch Group, è stato a lungo considerato il calibro del cavallo di battaglia per giudicare tutti gli altri. È uno standard standard per le aziende di orologi di terze parti. Spesso si presenta, pesantemente modificato, come varianti specifiche del marchio. L’SW200-1 di Sellita è essenzialmente lo stesso movimento, ma una presenza necessaria poiché Swatch continua a ridurre la disponibilità del 2824-2 agli estranei. Sellita non ha tali remore nel fornire il suo movimento alle masse.

Le specifiche sono solide anche se un po’ antiquate nell’ambiente odierno. È fabbricato in Svizzera con 38 ore di riserva di carica e una frequenza di battimento di 4 Hz (28.800 vph). Naturalmente, ha carica automatica e datario (come quasi tutti i movimenti in questo articolo). A seconda del grado, la precisione va da +/-12 secondi al giorno fino alla certificazione del cronometro a +6/-4 secondi al giorno in media. L’assorbimento degli urti e la qualità costruttiva generalmente robusta hanno reso il 2824-2/SW200-1 la scelta prediletta per tutti i tipi di GADA (Go Anywhere, Do Anything) e tool watch.

L’eredità consolidata del 2824-2/SW200-1 come movimento da lavoro e le “specifiche standard” lo rendono il metro di misura ideale con cui confrontare tutti gli altri cavalli da lavoro. Le persone spesso lo indicano con zelo nelle discussioni (dibattiti accesi) quando qualcuno tenta di affermare che un altro movimento è un movimento valido e affidabile. Cosa che sto per fare ora.
rolex
I movimenti 6R di Seiko (che terminano con un codice numerico a 2 cifre, come “6R35”) non sono i più numerosi movimenti automatici di Seiko nel panorama degli rolex replica orologi. Quel premio va alla famiglia dei calibri 4R, in ciò che viene offerto sia da Seiko all’interno dei propri orologi che da SII (Seiko Instruments). I movimenti 4R sono buoni movimenti per i soldi e popolano un enorme segmento di mercato. Sono affidabili e convenienti (e di solito sono disponibili in orologi convenienti). Consentono inoltre orologi meccanici automatici a un prezzo inferiore a quello degli orologi dotati di 6R o Sellita. Ma a causa di ciò, lasceremo le 4R fuori dalla conversazione sul cavallo di battaglia e permetteremo a quel dibattito di infuriare un’altra volta. A scopo di confronto, siamo interessati a movimenti con una qualità costruttiva leggermente superiore.

I movimenti 6R sono stati a lungo considerati da molti come un’alternativa robusta ed economica all’ETA 2824-2/Sellita SW200-1. Il 6R era conforme allo standard svizzero come il 4R sta al 6R. Fino a poco tempo fa, un 6RXX poteva essere trovato in alcuni orologi davvero resistenti per ben meno di $ 1000 e, spesso, meno di $ 500. Quel rapporto valore-specifica ha costituito gran parte di ciò che ha messo Seiko sulla mappa degli appassionati. Ma negli ultimi due anni, questo è diventato meno importante. Il nuovissimo standard 6R, il 6R35, si è fatto strada in nuovi orologi che strategicamente costano molto di più rispetto ai modelli precedenti comparabili dotati del precedente 6R15.

L’ormai defunto 6R15 segue abbastanza da vicino le specifiche degli standard svizzeri. Funziona con una frequenza di battimento ridotta di 3 Hz (21.600 vph), compensata da una maggiore riserva di carica di 50 ore. L’assorbimento degli urti è presente. Seiko afferma una precisione per il 6R15 di +25/-15 secondi al giorno, ma il chilometraggio degli utenti varia notevolmente, con la maggior parte che dichiara tolleranze piacevolmente più strette. Il 6R35, il sostituto del 6R15, vede un aumento della riserva di carica a 70 ore.

È più o meno di?
La riserva di carica del 6R35 è quasi il doppio di quella di un ETA 2824-2 non modificato. Grazie alle specifiche importanti per l’utente, il 6R35 brilla. Vale a dire, sulla carta, il 6R35 supera lo standard ETA/Sellita. Ciò potrebbe renderlo un chiaro vincitore per alcuni. Ma c’è una conversazione da fare sui confronti della qualità costruttiva. Come avvertimento, non sono un orologiaio, quindi il mio interesse è più per l’esperienza vissuta. Altri più esperti di me hanno fatto confronti tecnici migliori.

Penso che sia giusto dire che c’è una differenza empirica nella qualità. Parte delle prove proviene dai prezzi. Seiko ha fatto il lavoro per produrre un movimento da lavoro robusto ma conveniente. I suoi ingegneri si sono sbarazzati di tutto il grasso che potevano dall’interno del movimento ai metodi di produzione e assemblaggio per arrivare al 6R e al suo incredibile valore precedente. ETA non si è mai adoperata affinché la 2824 fosse la macchina meccanica più efficiente che potesse produrre. L’ETA, ovviamente, vuole fare soldi. Ma l’azienda fa semplicemente qualcosa di buono. Abbastanza buono. Abbastanza buono da considerarlo uno standard. Puoi chiamarlo confrontare le mele con le arance, con aziende e movimenti che si sforzano di raggiungere obiettivi. Ma la differenza nel maneggiare, regolare e vedere un Seiko 6R rispetto a un ETA 2824-2 è netta. Nella mia esperienza vissuta, vincono gli svizzeri.

Sembra che Seiko stia scommettendo sul fatto che specifiche come (o soprattutto) la riserva di carica rendano il 6R35 e gli orologi in esso contenuti buoni quanto quelli relativamente svizzeri. Ciò è evidente nell’aggressivo spostamento verso l’alto del prezzo del marchio in quanto rilascia nuovi replica breitling orologi alimentati da varianti 6R che abitano la stessa fascia di prezzo dei movimenti dei cavalli da lavoro svizzeri, la gamma da $ 1.000-2.000. La mia domanda è, che mi dici dell’8L?

Nella mia mente (e potrei sbagliarmi… mi sbaglio spesso) il calibro 8L35 prodotto da Seiko è più paragonabile a un ETA 2824-2 di qualità superiore rispetto a qualsiasi 6R. Trova la sua strada negli orologi che costano in modo simile a quelli dotati di 2824/SW200 di qualità superiore. È assemblato a mano, batte a 4Hz e ha una riserva di carica di 50 ore. Non ho avuto la possibilità di maneggiarne uno, ma sento che la finezza del mestiere è tangibile. Esiste anche quasi esclusivamente negli orologi subacquei di fascia alta di Seiko. Poiché i prezzi sono aumentati nelle offerte di livello inferiore di Seiko, anche i Marinemasters di Seiko e simili, che ora sono nella gamma $ 2.500-4.000.

In un mondo perfetto, preferirei che Seiko si appoggiasse un po ‘di più ai suoi calibri 8L come offerta di un cavallo da lavoro premium piuttosto che gonfiare il 6R. Tuttavia, Seiko tiene per sé l’8L e lo limita anche all’interno del catalogo del marchio. Il 6R è disponibile per gli orologiai di terze parti e rimane ancora meno costoso di ETA/Sellita, per ora.

« »

I prossimi Eventi:

5a edizione
Trail dei Corni
Valbrona, Osigo, 02/04/2023 08:00