SAN GIORGIO

VUOI SAPERNE DI PIU’?
> La croce di San Giorgio
ricerca di F.Forni

Da Maisano alla località San Giorgio

Percorso Maisano > Santuario Madonna della Febbre > San Giorgio > Maisano
Lunghezza del percorso km. 4,850 andata e ritorno
Dislivello massimo Pianeggiante
Difficoltà sentiero escursionistico facile – Adatto a tutti
classe (Trekking per Escursionisti)
Tempo medio complessivo di percorrenza 1,00 h.
Abbigliamento Normale
Interesse naturalistico dell’escursione Questo itinerario dà la possibilità di rilassarsi, con scorci sul lago di Como, ramo di Lecco.
Percorso effettuato il Giugno 2016
N.B.:  descrizioni riportate e le fotografie rappresentano lo stato del percorso al momento in cui l’escursione è stata effettuata. Vista quindi la natura mutevole della montagna e delle condizioni atmosferiche vi raccomandiamo di verificare preventivamente lo stato e la percorribilità degli itinerari. Non ci assumiamo nessuna responsabilità per eventuali incidenti avvenuti percorrendo un itinerario da noi proposto

VUOI PROSEGUIRE?
Da San Giorgio puoi raggiungere:

Onno

Onno
Allunga l’itinerario, percorri l’antica e panoramica mulattiera che scende al lago

Il percorso che parte dalla frazione di Maisano e si dirige dapprima verso l’Oratorio di San Rocco, prosegue attraversando una comoda area per la sosta, di cui eventualmente usufruiremo al ritorno da questa passeggiata.
Tenendo a sinistra imbocchiamo una strada acciottolata con una vista su un superbo castagno secolare che si apre dopo poche decine di metri e sul Santuario Madonna della Febbre (o Valle).

Non prendiamo il tracciato principale ma stiamo sempre a sinistra fino al congiungimento con la strada provinciale 46 Valbrona-Onno.
In questo tratto bisogna prestare la massima attenzione, perché occorre attraversare la strada e imboccare in leggera salita la via Dell’Oro.
Adesso la strada è unica e non c’è più possibilità di sbagliare – l’unica avvertenza è di tenere la destra perché la strada è aperta al traffico, quindi percorsa dai residenti, dai lavoratori e dai parenti degli ospiti della R.S.A. San Giorgio che si trova al termine della strada asfaltata.

Il percorso è per la maggior parte in ombra con veduta costante sulle Grigne, sui Corni di Canzo ed il Monte Moregallo.

Arrivati alla R.S.A. San Giorgio (Residenza per anziani) proseguire per circa 50 metri e imboccare il piccolo sentiero sulla destra. Quest’ultimo tratto di circa 70 metri è in leggera salita, ma si viene ampiamente ricompensati una volta raggiunto il punto panoramico denominato appunto Belvedere.

Qui è stata posta una Croce in legno e la vista sul lago di Como, ramo di Lecco è mozzafiato. Il primo paese sottostante è Onno, segue Vassena.

Una volta raggiunto il punto panoramico, i visitatori si abbandonano in completo relax alla vista delle Grigne, e del Lago.

Ridiscendendo dallo stretto sentierino del Belvedere (foto 3 sopra) andando a sinistra si imbocca la strada precedentemente percorsa e che riporta a Valbrona, mentre verso destra è presente un sentiero ben visibile (foto 4 sopra) ma che in questo caso andrebbe affrontato con calzature idonee per un trekking più impegnativo, che conduce fino al paese di Onno, direttamente in riva al lago (vedi ns itinerario da San Giorgio a Onno)